Mercoledì, 05 Giugno 2019 07:37

1° Giugno: la Scuola Primaria di Grignano Polesine, dell’I.C. Rovigo 4, dedica una nuova giornata allo sport

Scritto da

Gli alunni e le docenti festeggiano il primo atteso sole con una mattinata negli impianti sportivi del paese.

Fischio d’inizio poco dopo le ore otto. I bambini accompagnati dalle docenti sono stati protagonisti di una meravigliosa esperienza tra giochi e divertimento. L’iniziativa era stata proposta dalla A.P.G.D. di Grignano, con l’obiettivo di intraprendere un duraturo progetto di collaborazione con le Scuole, nell’ambito sportivo. La società, che offre un servizio qualificato sia per il settore giovanile del calcio per le classi 2014/2003 (referente Simone Zemella), sia per il giovanile pallavolo per le classi 2014/2008 (referente Enrico Rossi), vanta istruttori laureati in scienze motorie o provvisti di patentino federale. Questa mattina, coordinati da Marco Zilli, sono stati gli allenatori di calcio ad allestire il campo di gioco suddividendolo in diverse aree dedicate a molteplici attività. L’obbiettivo è quello di accrescere la cultura del vivere il proprio territorio a pieno e di sperimentare l’importanza di uno stile di vita sano, unita alla bellezza di fare sport insieme ai coetanei con cui magari si condividono già importanti esperienze di vita quotidiana, in ambito scolastico o extrascolastico. La società quindi, si propone di crescere futuri atleti senza trascurare gli aspetti educativi di questo percorso. I bambini lo hanno sperimentato stamattina divertendosi insieme, nella libertà di un tempo trascorso all’aria aperta ma anche nel rispetto delle regole necessarie al vivere bene insieme e al raggiungere insieme degli scopi condivisi. Tanti sorrisi per le molteplici vittorie individuali o di squadra, tanto incoraggiamento reciproco tra i bambini e anche se un po’ di pigrizia o di fatica hanno tentato di guastare la festa, l’essere insieme ha aiutato a superare le difficoltà. Un ringraziamento particolare da parte della scuola va a tutti quanti hanno collaborato per l’organizzazione, soprattutto, la speranza è di poter proseguire un cammino di collaborazione per garantire alle nuove generazioni una formazione a tutto tondo, e una crescita sana attraverso il movimento, la socializzazione e la frequentazione del contesto locale che, spesso, dà un volto concreto alle radici identità di ognuno di noi.

CARTELLA FOTO

Letto 65 volte Ultima modifica il Mercoledì, 05 Giugno 2019 07:42