Valutazione alunni 2017/18

VALUTAZIONE – nuove norme sulla valutazione ai sensi del D. Lgs 62/2017

In ottemperanza a quanto previsto dal D. Lgs. n. 62 del 13/04/2017, attuativo della L. 107/2015, dai Decreti Ministeriali n. 741/2017 e n. 742/2017 e alla luce della Nota Miur prot. n. 1865 del 10/10/2017, il Collegio dei docenti dell’IC Rovigo 4 ha provveduto ad elaborare i criteri previsti dalla normativa sopracitata, che sono disponibili nel sito http://www.icrovigo4.gov.it/ nella sezione VALUTAZIONE ALUNNI 2017/18.

Si riassumono qui di seguito le novità più rilevanti, alla luce delle quali i documenti per la valutazione vanno letti.

Il D. Lgs 62/2017 sostituisce il D.P.R. 122/2009 per quanto riguarda il primo ciclo fin dal corrente anno scolastico ed è entrato in vigore il 1° settembre 2017. La valutazione ha per oggetto il processo formativo e i risultati di apprendimento delle alunne e degli alunni, concorre al miglioramento degli apprendimenti e al successo formativo, documenta lo sviluppo dell’identità personale e promuove l’autovalutazione in relazione all’acquisizione di conoscenze, abilità e competenze. Le nuove modalità di valutazione mettono al centro l’intero processo formativo e i risultati di apprendimento, con l’obiettivo di dare più valore al percorso fatto dalle alunne e dagli alunni.

La valutazione degli apprendimenti e del comportamento viene effettuata dagli insegnanti nell’esercizio della propria autonomia professionale in conformità con i criteri e le modalità definiti dal Collegio dei docenti.

ALLEGATI:

Ultima modifica il Sabato, 23 Giugno 2018 13:10

Funzionigramma

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Novembre 2018 17:45

Organigramma 2017-18

Curricolo di Istituto

L’istituto Comprensivo Rovigo 4 ha intrapreso un lungo percorso di lavoro per l’elaborazione del curricolo d’Istituto a partire dall’a.s. 2013/14 quando, a seguito del dimensionamento dei Comprensivi della città, l’IC Rovigo 4 ha ampliato il numero dei suoi plessi con l’inserimento dei plessi di Borsea – scuola primaria - e Grignano Pol. – scuola primaria e secondaria.

Il nuovo Collegio ha condiviso negli incontri di lavoro il curricolo che i due diversi comprensivi avevano predisposto e ne ha elaborato uno nuovo, impostato in un’ottica di progressione verticale che attraversa le dimensioni nelle quali si struttura la conoscenza, e lo ha costruito suddividendolo secondo le competenze in uscita per gli ordini di scuola e le classi di passaggio – scuola dell’infanzia, scuola primaria classe terza, scuola primaria classe quinta e scuola secondaria di primo grado classe terza.

Nell’a.s. 2014/15 il lavoro di riflessione del Collegio si è sviluppato con il supporto di un esperto esterno, il DS Filippo Sturaro, e si è portata avanti una attività di rivisitazione del curricolo di istituto alla luce delle Indicazioni Nazionali 2012 la cui centratura è sull’apprendimento piuttosto che sull’insegnamento.
Al termine della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado, vengono fissati i traguardi per lo sviluppo delle competenze relativi ai campi di esperienza ed alle discipline. Essi rappresentano dei riferimenti ineludibili e prescrittivi.

Gli obiettivi di apprendimento, invece, individuano conoscenze e abilità ritenuti indispensabili al fine di raggiungere i traguardi per lo sviluppo delle competenze. Essi sono utilizzati dalle scuole e dai docenti nella loro attività di progettazione didattica, con attenzione alle condizioni di contesto, didattiche e organizzative.

Il Curricolo è stato completato l’a.s. successivo ed è stato approvato dal Collegio dei docenti con Delibera n. 17 nella seduta del 15.01.2016.

Curricolo Infanzia

Curricolo Scuola primaria

Curricolo Scuola secondaria

Ultima modifica il Giovedì, 28 Settembre 2017 17:01

Carta dei servizi

Polizza Infortuni

Ultima modifica il Sabato, 27 Febbraio 2016 15:28

PTOF 2019-21

Immagine

Anni scolastici 2018-19/2020-21

 

"Il piano triennale dell’offerta formativa è il documento fondamentale costitutivo dell'identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa eorganizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia. Il piano è coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi tipi e indirizzi di studi, determinati a livello nazionale a  norma  dell'articolo 8, e riflette le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, tenendo conto della programmazione territoriale dell'offerta formativa.” (L.107 del 13 luglio 2015, comma 14).

Il presente Piano Triennale dell'Offerta Formativa dell'Istituto Comprensivo Rovigo 4, elaborato ai sensi della legge sopracitata, è stato approvato da

  • Collegio Docenti in data 26 Ottobre 2018 - Delibera n.6
  • Consiglio d'Istituto in data 6 Novembre 2018 - Delibera n.61

PTOF 2018/21

Allegati:

  1. Curricolo di Istituto
  2. Regolamento di Istituto
  3. Verifica e valutazione
  4. Patto di Corresponsabilità
  5. Piano Annuale per l’Inclusività
  6. Piano triennale di aggiornamento e di formazione del personale docente
  7. Protocollo di Continuità
  8. Progetto Orientamento
  9. Progetti di ampliamento dell' offerta formativa (realizzati in collaborazione con il territorio: MIUR, Regione-Provincia-Comune; Ufficio Scolastico di Padova e Rovigo-sede Rovigo ufficio V; USR Veneto; ASL 18; Accademia dei Concordi; CONI e Società Sportive; Enti Culturali, Associazioni, Banche e Fondazioni)
  10. Progetti di Potenziamento (introdotti dalla Legge 107/2015 per il potenziamento dell’Offerta Formativa grazie all’organico dell’autonomia)
  11. Protocollo di accoglienza per gli alunni con disabilità
  12. Protocollo di accoglienza alunni stranieri
  13. Criteri di formazione delle classi
  14. Organizzazione e Progettazione della Scuola in Ospedale
Ultima modifica il Mercoledì, 07 Novembre 2018 17:41

Privacy policy

Privacy: Protezione dei dati personali

A partire dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation) – relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali.

Il GDPR nasce da precise esigenze, come indicato dalla stessa Commissione UE, di certezza giuridica, armonizzazione e maggiore semplicità delle norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo.

Il Responsabile della protezione dei dati designato ai sensi dell’art. 37 del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”) è la ditta Enne1 nella persona del dott. Sergio Borgato.

Ai sensi dell’art. 38 comma 4 del GDPR gli interessati (dipendenti, alunni, genitori etc.) possono mettersi in contatto senza formalità con il Responsabile della protezione dei dati, la ditta Enne1, per tutte le questioni relative al trattamento dei loro dati personali e all’esercizio dei loro diritti.
Il Responsabile della protezione dei dati personali può essere contattato al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuovo Regolamento UE 2016 679. Con riferimenti ai considerando (2202 k)

Si rende noto che, sul sito del Garante http://www.garanteprivacy.it, è disponibile, in formato ipertestuale navigabile, la guida applicativa del nuovo Regolamento UE in materia di protezione dei dati personali (privacy).

Essa è articolata in sei sezioni tematiche:
– fondamenti di liceità del trattamento;
– informativa;
– diritti degli interessati;
– titolare, responsabile, incaricato del trattamento;
– approccio basato sul rischio del trattamento e misure di accountability di titolari e responsabili;
– trasferimenti internazionali di dati.

Il link diretto per leggere la guida è: http://www.garanteprivacy.it/guida-all-applicazione-del-regolamento-europeo-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Trattamento dati personali

L'Istituto Comprensivo Rovigo 4 si impegna nel proteggere la vostra privacy e nello sviluppare nuove tecnologie per darvi nuove esperienze in linea sempre piu' sicure ed interessanti.
Il Codice in materia di protezione dei dati personali di cui al D.Leg.vo n. 196/2003 prevede che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità delle persone, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.
Pertanto, ai sensi del medesimo decreto, si forniscono le seguenti informazioni:

  • I dati forniti e/o acquisiti direttamente in modo legittimo da altre fonti autorizzate verranno trattati per lo svolgimento di tutte le attività istituzionali di questo Istituto (insegnamento, valutazione, organizzazione, amministrazione, carriera scolastica, assicurazione, gestione stato giuridico, infortuni, assenze, mensa, ecc.);
  • Il conferimento dei dati è obbligatorio per lo svolgimento delle attività istituzionali e l’eventuale rifiuto a fornire tali dati potrebbe comportare la mancata o parziale esecuzione delle attività previste dalla normativa vigente;
  • Il trattamento potrà riguardare anche dati “sensibili”, cioè dati idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, l’eventuale confessione religiosa, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e le situazioni giudiziarie;
    Il trattamento dei dati sensibili è effettuato per lo svolgimento delle attività istituzionali previst  dalla normativa vigente;
  • Il trattamento è effettuato con strumenti manuali e informatici;
  • I dati potranno essere comunicati a enti e istituzioni per lo svolgimento delle attività istituzionali previste dalla normativa vigente;
  • Il titolare del trattamento è il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Rovigo 4 sito in Via Mozart, 8 a Rovigo;
    I dati personali forniti per la registrazione alla newsletter saranno trattati con mezzi elettronici nel rispetto delle normative vigenti ed utilizzati esclusivamente per l'invio di comunicazioni relative alle notizie pubblicate sul sito dell'Istituto Comprensivo Rovigo 4;
  • L’Istituzione Scolastica può organizzare manifestazioni pubbliche nelle quali soggetti esterni (quali organi di stampa o gli stessi genitori) possono scattare fotografie ed effettuare riprese video che non rientrano nella responsabilità dell’istituzione scolastica;
  • In ogni momento i genitori potranno esercitare i propri diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del D.Leg.vo 196/2003.

Si informa, inoltre, che nel corso dell’anno scolastico si prevedono attività didattiche per le quali  potrebbero essere realizzati servizi fotografici e/o riprese video o utilizzati dati personali degli alunni. Tali materiali potrebbero servire, oltre che per uso interno, anche in occasione di manifestazioni, di concorsi o di gare (indetti unicamente per le scuole e opportunamente selezionati), oppure per dare dimostrazione delle attività della scuola sui media.
 
COOKIES
 

Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso.

Cosa sono i cookies?

Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra.

Come utilizziamo i cookies?

In alcune pagine utilizziamo i cookies per ricordare:

  • le preferenze di visualizzazione, per es. le impostazioni del contrasto o le dimensioni dei caratteri;
  • se hai già risposto a un sondaggio pop-up sull'utilità dei contenuti trovati, per evitare di riproportelo;
  • se hai autorizzato l'uso dei cookies sul sito.

Inoltre, alcuni video inseriti nelle nostre pagine utilizzano un cookie per elaborare statistiche, in modo anonimo, su come sei arrivato sulla pagina e quali video hai visto.

Non è necessario abilitare i cookies perché il sito funzioni, ma farlo migliora la navigazione. È possibile cancellare o bloccare i cookies, però in questo caso alcune funzioni del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Le informazioni riguardanti i cookies non sono utilizzate per identificare gli utenti e i dati di navigazione restano sempre sotto il nostro controllo. Questi cookies servono esclusivamente per i fini qui descritti.

Come controllare i cookies?

Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org.
Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.
Ultima modifica il Giovedì, 07 Giugno 2018 13:45

Codice disciplinare

Regolamento recante CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI, a norma dell'art. 54 del Decreto legislativo 30 Marzo 2001, n.165 ( DPR n.62 del 16/04/2013 )

Codice disciplinare personale Sezione Scuola – Nuovo CCNL 2016/18

 

Come noto, il 19 aprile u.s. l’Aran e le Organizzazioni Sindacali hanno firmato in via definitiva il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2016/2018 del Comparto Istruzione e Ricerca, il cui testo è rinvenibile sul sito dell’ARAN e pubblicato sul sito d’istituto.

In tema di sanzioni disciplinari previste per il personale delle istituzioni scolastiche ed educative, si richiama l’attenzione delle SS.LL., sull’art. 13, intitolato Codice disciplinare, che al comma 11 prevede espressamente che al Codice stesso debba essere data la massima pubblicità mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione secondo le previsioni dell’art. 55, comma 2, ultimo periodo, del d.lgs. n. 165/2001.

Il successivo comma 12, stabilisce, inoltre, che in sede di prima applicazione del CCNL, il codice disciplinare deve essere obbligatoriamente reso pubblico nelle forme di cui al comma 11, entro 15 giorni dalla data di stipulazione del CCNL e si applica dal quindicesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

Come indicato nella nota prot. n. 7288 del 23.04.2018 inviata dall’USR per il Veneto - Direzione Generale - Ufficio I [Affari generali. Affari legali. Risorse umane e finanziarie. Dirigenti scolastici], viene pubblicato anche l’art. 29 del CCNL 2016/18, unitamente agli artt. 492-498 del T.U. n. 297/94, poiché dette disposizioni integrano il codice disciplinare applicabile al personale docente ed educativo.

Art. 13 Codice Disciplinare - CCNL 2016/18

Art. 492-498 Decreto legislativo n.297 del 1994 - Disciplina docenti

CCNL Scuola 2016/18

Nota USRV Codice Disciplinare

Si rimanda anche il link della sezione dedicata ai Codici disciplinari dell’USR per il Veneto: http://www.istruzioneveneto.it/wpusr/trasparenza/codici-disciplinari

 

 

 

 

CODICE DISIPLINARE PERSONALE DOCENTE

CODICE DISCIPLINARE PERSONALE ATA

Ultima modifica il Giovedì, 26 Aprile 2018 21:15

Calendario scolastico 2018-19

Calendario per l’Anno Scolastico 2018-2019
 
La Giunta regionale ha approvato il nuovo calendario scolastico per l'anno 2018/2019 con delibera n. 510 del 17 Aprile 2018. La regione del Veneto propone a tutte le scuole del territorio la terza edizione delle "Giornate dello Sport" dal 7 al 9 Marzo 2019.
 

a. Scuole del primo e del secondo ciclo d'istruzione

Inizio attività didattica: 12 settembre 2018
Fine attività didattica: 8 giugno 2019

Festività obbligatorie:

  • tutte le domeniche
  • il 1° novembre, festa di tutti i Santi
  • l'8 dicembre, Immacolata Concezione
  • il 25 dicembre, Natale
  • il 26 dicembre, S. Stefano
  • il 1° gennaio, Capodanno
  • il 6 gennaio, Epifania
  • il lunedì dopo Pasqua
  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione
  • il 1° maggio, festa del Lavoro
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica
  • la festa del Santo Patrono

Sospensione obbligatoria delle lezioni:

  • 2 e 3 novembre 2018 (ponte della solennità di tutti i Santi)
  • dal 24 dicembre 2018 al 6 Gennaio 2019 (vacanze natalizie)
  • dal 4 al 6 marzo 2019 (Carnevale e mercoledì delle Ceneri)
  • dal 18 al 25 aprile 2019 (vacanze pasquali e ponte del 25 Aprile)

b. Scuole dell'infanzia

Inizio attività didattica: 12 settembre 2018
Fine attività didattica: 28 giugno 2019
festività obbligatorie: come per le scuole del primo e del secondo ciclo
vacanze scolastiche: come per le scuole del primo e del secondo ciclo
 

 

 

 

Ultima modifica il Sabato, 23 Giugno 2018 13:33
Pagina 1 di 2